progetti che amiamo: boat house

una RIMESSA PER BARCHE pratica e flessibile, che DIVENTA un rifugio nel quale riconnettersi con la natura

About Team: Emanuele Berteletti | Bulbus Lighting Studio | Torino

by EMANUELE BERTELETTI

Con la rubrica “Progetti che amiamo” puntiamo i riflettori su architetture poco conosciute, ma estremamente rilevanti nel loro approccio ai temi del vivere contemporaneo.
Oggi voleremo virtualmente a Svallerup Strand, in Danimarca, per scoprire “Boat House”, la casa sulla spiaggia firmata dal collettivo danese WE Architecture.  

Scopri gli altri progetti che amiamo. Clicca qui 

 
Locata ad appena 20 metri dalla costa dello stretto di Storebælt, sull’isola di Selandia, Boat House colpisce per il suo design dal minimalismo quasi nichilista, definito da superfici a cortina continua che mantengono la più totale pulizia formale.

Un prisma puro, quasi evanescente nella sua corazza lignea, che mira ad essere il massimo esempio di semplicità, praticità e flessibilità. Boat House è un luogo di rigenerazione, dove ritrovare la quiete in perfetta comunione con la natura circostante.

BOAT HOUSE: NON SOLO UNA CASA SULLA SPIAGGIA

A discapito del nome, Boat House non è una semplice rimessa per barche. La sua caratterizzazione deriva da una concezione fortemente razionale del design e della partizione degli spazi.
Secondo le intenzioni della committenza, la struttura non doveva solamente ospitare la barca di famiglia, il materiale da pesca, kayak e bici per le escursioni; ma essere un luogo dedicato al piacere di riconnettersi con l’ambiente: fare un picnic, osservare il tramonto, ospitare piccole feste ed amici per la notte.

BOAT HOUSE: IL PROGETTO

WE Architecture ha risposto alle richieste della committenza isolando magazzini e dispense contro la parete rivota a nord-est ed accessibile direttamente dall’esterno dell’edificio. Sopra questa “scatola” è presente una zona notte soppalcata, mentre, nel lato rivolto verso il living, trova alloggio il blocco cucina estraibile dotato di fornelli, frigo e lavello.
Rivestimenti grezzi e trabeazioni a vista descrivono la restante parte dell’edificio, concepita come un “vuoto” modulabile a seconda delle esigenze. Qui trova alloggio la barca quando in rimessa, oppure diventa zona giorno dedicata al relax o per ricevere ospiti al riparo. Infine, la parete basculante rivolta a sud-ovest si ribalta, per aprire lo spazio verso la spiaggia, eliminando il confine fisico fra interno ed esterno.

FOCUS SUI MATERIALI: LEGNO E CEMENTO

Per enfatizzare il rapporto di comunione con l’ambiente circostante, Boat House è composta interamente da legno di cedro, impiegato sia per la costruzione della struttura portante che per i tamponamenti.
Le sue particolari caratteristiche, lo rendono un materiale naturale largamente utilizzato nella tradizione edilizia delle regioni baltiche. Noto per la resistenza all’acqua e agli agenti atmosferici, il legno di cedro assume una tipica texture grigia apprezzabile sia dal punto di vista estetico (poiché permette a Boat House di inserirsi in modo neutro nel contesto naturale), sia tecnico (poiché rende il materiale ancora più longevo).
Per contrasto, il pavimento di Boat House è realizzato in cemento liscio. Ciò garantisce la possibilità di essere completamente ricoperto di sabbia, in modo da rendere impercepibile il confine fra l’edificio e la spiaggia. La pavimentazione continua anche all’esterno, creando un patio rivolto a sud-ovest, orientamento ideale per godersi la rilassante vista del tramonto sul mare.

I PROGETTISTI: WE ARCHITECTURE

Marc Jay e Julie Schmidt-Nielsen fondano il collettivo WE Architecture a Copenhagen, in Danimarca, nel 2009.
Il manifesto del neonato studio è chiaro già dal nome: l’architettura non è il risultato fortuito di un colpo di genio individuale, quanto, piuttosto, del lavoro di squadra basato sulla convergenza delle singole competenze e di connessioni interdisciplinari. Per questo WE Architecture lavora oltre i confini territoriali e professionali, creando proposte semplici che rispondono con comprensione e precisione a scenari dalle condizioni complesse.
Non solo architettura, quindi, ma anche design, strategie urbanistiche, visual identity ed idee utopistiche. WE Architecture ha costruito, in oltre dieci anni di attività, un presente in cui la creatività risponde alle esigenze del contesto in cui si inserisce. Lasciando il proprio segno in edifici caratterizzati da una forte funzione sociale.

Scopri tutto su We Architecture sul sito ufficiale. Clicca qui

 
Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn

BULBUS LIGHTING STUDIO

Via Boucheron ,14
Cap. 10122 Torino
Tel. +39 011 19 70 23 80
Mail: studio@bulbus.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su