PARIS DESIGN WEEK 2020: MAISON&OBJET

Una celebrazione del design e della creatività lunga 10 giorni che trasforma Parigi nella capitale mondiale del design.

About Team: Emanuele Berteletti | Bulbus Lighting Studio | Torino

by EMANUELE BERTELETTI

Ogni anno, a settembre, Parigi ospita MAISON&OBJET: una celebrazione del design, dell’interior e del lifestyle che coinvolge più di 200 location sparse per la città fra boutiques, showroom, atelier, gallerie d’arte ed istituzioni culturali cittadine.

La manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, animerà quest’anno la capitale francese fra il 3 ed il 12 settembre. Si tratta della prima Design Week del 2020 che, a pochi giorni dal suo inizio, ha già catalizzato l’attenzione degli addetti al settore per la gran quantità di novità presentante.

Scopriamo di più su quest’edizione della kermesse parigina.

COS’E’ PARIS DESIGN WEEK: MAISON&OBJET?

Quella di Parigi non è la classica Design Week, ma una vera e propria celebrazione di un certo tipo di lifestyle. Design, arredamento, grafica, gastronomia, moda, arte; non c’è aspetto della creatività parigina che non venga coinvolto da questa grande “festa”.  

MAISON&OBJET, difatti, non è chiusa nelle mura ermetiche di una fiera, ma una grande manifestazione urbana. Nel 2011, gli organizzatori hanno raccolto la sfida di immaginare un evento che mostrasse al grande pubblico la fervente energia creativa della città. Ed hanno realizzato un raduno festoso e unificante sotto la bandiera dell’arte del buon vivere, in cui l’intera città finalmente svela gli innumerevoli talenti che la animano. Designer, architetti, decoratori, stilisti, grafici e chef hanno risposto alla chiamata, appropriandosi degli spazi urbani, dando vita ad una Parigi completamente nuova.

L’evento si estende per dieci giorni, permettendo a tecnici e semplici visitatori di scoprire mostre e installazioni sparse negli oltre 200 siti partecipanti. Dieci giornate intere per immergersi nel quadro di un ampio programma di cocktail party, open house, workshop, tour privati e tavole rotonde.
Il tema di quest’anno è (RE)GENERATION!, sviluppato attorno alle questioni chiave che interessano la generazione dei “Millennials”: ecologia, tecnologia, comunicazione, condivisione, sostenibilità.

ECCO COSA VEDERE A MAISON&OBJET 2020

MAISON&OBJET può essere un ottimo pretesto per visitare Parigi e scoprirne gli angoli più nascosti e creativi. Ecco una selezione di dove andare e cosa vedere se, come noi, siete appassionati di lighting e non volete perdervi nemmeno un evento dedicato all’argomento.

BENOÎT LALLOZ LIGHT STUDIO

paris design week 2020 benoit lalloz

Il designer e lighting artist francese apre le porte del suo studio per illustrare le sue opere uniche, le collezioni di apparecchi illuminotecnici minimal e supertecnologiche e le installazioni site-specific per gli showroom haute couture di: Balenciaga, Celine e Acne Studios

DOVE: 5, RUE DE CHARONNE

Scopri di più: https://benoitlalloz.com/

BOUTURES D’OBJETS

paris design week 2020 boutures

Oggetti singolari 100% made in France, creati con materiali totalmente riciclati che sorprendono per la loro texutre ed il touch feeling. Un approccio progettuale, quello di Laurence Saugé, che nasce partendo dalla materia prima più abbondante presente sul pianeta: la spazzatura. Le collezioni di elementi d’arredo Boutures d’objets presentano caratteristiche estetiche uniche, che elevano lo status dell’economia circolare a lusso.

DOVE: GALERIE JOSEPH – 116, RUE DE TURENNE 

Scopri di più: https://boutures.fr

FLOS SHOWROOM

paris design week 2020 flos

La grande azienda bresciana si presenta all’appuntamento della design week parigina con due showroom totalmente rinnovati negli allestimenti. Alla presenza di Roberta Silva, CEO di FLOS Group, verranno presentati al pubblico il nuovo progetto dell’architetto Ricardo Bofill, oltre ai nuovi membri delle famiglie di apparecchi “IC Lights” e “Coordinates”.

DOVE: 20-22, PASSAGE DAUPHINE

Scopri di più: https://flos.com/fr/

HOULE STUDIO

paris design week 2020 houle

Le creazioni di Houle Studio sono accomunate dalla presenza fissa di un componente tecnologico dalle proprietà straordinarie: il filtro polarizzatore. Anaïs Junger e William Wantz basano su questo elemento i loro straordinari apparecchi luminosi, che permette loro di minimizzare la componentistica hardware liberando ogni vincolo formale.

DOVE: PARIS DESIGN WEEK FACTORY ESPACE COMMINES – 17, RUE COMMINES

Scopri di più: http://houlestudio.fr/

JAUNE FABRIQUE

paris design week 2020 jaune

Jaune Fabrique è connubio fra design e tecnologia, ricerca di equilibrio fra astratto e concreto. “Vogliamo pensare luci rivolte a persone che cercano comfort ed un tocco creativo, e che non vogliono inquinare un interno con una moltitudine di oggetti dalle funzioni contorte.” La tecnologia sparisce a favore del design e dell’esperienza d’uso che è allo stesso tempo visiva e interattiva; per far si che l’identità dell’oggetto non si fermi alla sola estetica.

DOVE: PARIS DESIGN WEEK FACTORY TURENNE – 116, RUE DE TURENNE

Scopri di più: https://jaunefabrique.com/

MANIERA

paris design week 2020 logo maniera

Maniera è uno studio, una galleria, un ritrovo per creativi nato nel 2014 da un’idea del duo belga Kwinten Lavigne e Amaryllis Jacobs. Il loro catalogo spazia da complementi d’arredo a oggetti d’uso passando per il lighting; commissionati alla nuova generazione di artisti ed architetti europei. Negli oggetti si cristallizzano così le esperienze creative dei singoli, creando vere e proprie collisioni tra i regni dell’architettura, del design e dell’arte.

DOVE: 12, RUE DE THORIGNY

Scopri di più: https://www.maniera.be/

POUR LA GALERIE

paris design week 2020 pour la galeries

Da 25 anni Pour La Galerie crea a Parigi apparecchi di illuminazione dal design senza tempo, in collaborazione con i più abili artigiani francesi ed italiani. La sua creatrice, Marion Delaunay, si avvale della consulenza della stilista Fatima Borja Alvarez per ideare oggetti taylor made di alta fascia, caratterizzati dall’assoluta nobiltà dei materiali lavorati da mani esperte.

DOVE: 8, RUE DU MAIL

Scopri di più: https://www.pourlagalerie.com/

DCWÉDITIONS SHOWROOM

paris design week 2020 dcwéditions

Dal 2013 DCW raccoglie l’importante eredità dell’azienda Lampe GRAS, sviluppando una serie di prodotti le cui radici affondano nel passato, il cui uso è nel presente e la cui visione è per il futuro. La produzione DCW è l’epitome dell’oggetto come compagno di vita: progettato con cura e realizzato per resistere alla prova del tempo. Le varie collezioni dell’azienda: Lampe Gras, Mantis, In The Tube, The ISP Lamp, Here Comes the Sun, Les Acrobates de Gras, MbE Mirrors; sono in dialogo permanente tra loro, a testimonianza dell’impegno nella produzione oggetti che siano dei “classici senza tempo”.

DOVE: 30, RUE DES TROIS BORNES

Scopri di più: http://www.dcw-editions.fr/

DISDEROT

paris design week 2020 disderot

Un appuntamento da non perdere quello con l’esibizione «Manufactures de Lux» alla galleria Disderot, che ospita nelle proprie sale le maggiori firme indipendenti del lighting design francese. Éditions Serge Mouille, Rispal, Lignes de Démarcation e Fosfens sono coloro che espongono una selezione di pezzi emblematici delle proprie collezioni. L’olimpo della creatività e del know-how francesi nel progettare la luce.

DOVE: PASSAGE SAINT-PAUL

Scopri di più: http://manufacturesdelux.com/

MAISON&OBJET s’inserisce in un contesto molto particolare, dove le grandi fiere di settore hanno cancellato i propri appuntamenti dalla ridondanza internazionale. Creativi, brand, progettisti, buyer internazionali, tecnici dell’illuminazione, appassionati e curiosi di ogni genere e nazione, sono rimasti così orfani dei grandi eventi di quest’anno.

La Paris Design Week diventa così la prima esposizione internazionale del 2020, dove presentare al grande pubblico progetti e prodotti finora comunicati solo tramite web. Ci si riappropria così dei grandi eventi in un modo fuori dal convenzionale: non chiusi in grandi poli fieristici, ma all’aperto, in vari angoli della città. Un unicum urbano che riscopre la propria creatività e dilata gli spazi, portando alla ribalta giovani creativi, talenti emergenti, firme indipendenti, e piccole aziende che molto spesso rimangono fuori dai circuiti ufficiali del design.

MAISON&OBJET non è solo lighting, scopri tutto sulla Paris Design Week 2020 : clicca qui.

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn

BULBUS LIGHTING STUDIO

Via Boucheron ,14
Cap. 10122 Torino
Tel. +39 011 19 70 23 80
Mail: studio@bulbus.it

Torna su